22 apr 2014

"Le Notti non muoiono all'Alba "di Laura Mars




Titolo: Le Notti non muoiono all'alba
Autrice: Laura Mars
Genere: New Adult
Casa editrice: Self published
Disponibilità: solo ebook su Amazon
1° di una trilogia
Prezzo:1,75






TRAMA:
Sono sette cugini, figli di quattro fratelli dal passato turbolento. Hanno ereditato la passione per le due ruote dai genitori. Sono carismatici e affascinanti, talmente uniti fra loro da decidere di vivere insieme: sono i sette ragazzi Clifford.
Siamo nel quartiere di Astoria, Queens. Ryan, il penultimo dei ragazzi in ordine di età, è appena tornato a casa dopo un lungo periodo trascorso in California, dove si era rifugiato in seguito ad un violento litigio che lo ha diviso da Noah, il suo migliore amico.
Dall’età di sedici anni, Ryan e Noah sono stati inseparabili. Simili nel carattere quanto nell’aspetto, le loro analogie sono tali da renderli persino fratelli agli occhi degli estranei.
Tuttavia, sei anni più tardi, Noah commette un torto che Ryan non può perdonargli, e che decreta la fine della loro viscerale amicizia.
Deluso, tradito, arrabbiato, nonché fermamente intenzionato a riprendere il corso della sua vita, Ryan è deciso a lasciarsi alle spalle quel rapporto ormai irrecuperabile, benché spesso la nostalgia e il ricordo dei bei momenti passati con Noah siano tanto intensi da impedirglielo. A turbare ulteriormente la sua esistenza c’è Nikki, l’esuberante e maliziosa vicina, che non si preoccupa di celargli il suo sfacciato interesse, suscitando in lui un sentimento feroce in bilico fra insofferenza e attrazione. Perché a Nikki, allegra e scapestrata, alla continua ricerca di una figura maschile stabile nella propria vita, Ryan evoca il suo primo grande amore, il solo ragazzo che abbia mai avuto, con la quale è ancora in buoni rapporti, e che altri non è che Noah…
Primo capitolo di una trilogia, narrato alternativamente da entrambi i protagonisti, Le notti non muoiono all’alba è una storia indimenticabile di lealtà e di amicizia, che dimostra come i legami, a volte, possano sopravvivere ben oltre la loro fine, e ben oltre la scomparsa di chi si ama.

RECENSIONE:
Per la serie chi non muore si rilegge…rieccomi qui con una delirio-recensione. Cos’è una delirio recensione ?E’ quando un libro mi piace talmente tanto che il mio vocabolario si riduce a fantastico, bellissimo uhhhh , ahhhhh e sospiri vari.
Ad ogni modo tenterò di scrivere qualcosa di sensato per darvi un’idea di questo fantastico, bellissimo libro. Visto?!? XD
Il romanzo parla di sette cugini di età compresa tra i 20 e i 30 anni che vanno a vivere assieme nella casa lasciata loro in eredità dal nonno.

Eravamo i figli di quattro fratelli dal passato balordo con la passione sfrenata per le due ruote. Eravamo sette, tutti maschi per un capriccio della fatalità. Ed eravamo inseparabili.

Sono i cugini Clifford: Tony, Ryan, Seth, Bailey, Derek, Michael, Joshua.
Il loro è un legame di amicizia che riesce a far convivere in armonia sette caratteri totalmente diversi, insomma un rapporto di fiducia e lealtà.
E’ un romanzo corale che punta, però, l’attenzione su Ryan e Nikki.
Nikki è la vicina di casa dei Clifford e la sua continua ricerca di una figura maschile, che possa sostituire in qualche modo quelle perse per motivi diversi nel corso della sua giovane vita, la attira inevitabilmente verso la casa dove i sette cugini si sono da poco trasferiti, tanto da diventarne una assidua frequentatrice. Per un po’ di tempo conosce solo sei di loro, infatti Ryan, dopo essere stato tradito dal migliore amico Noah, si erano allontanato da Astoria per un po’ di mesi.
Al suo ritorno, Nikki esuberante, solare e sfrontata resterà affascinata dallo schivo e taciturno Ryan.
Lui dapprima infastidito dall’invadenza di Nikki e dai suoi modi, poi lascerà che, con la sua ostinata determinazione, trovi la chiave per il suo cuore ferito.

‒Mi dispiace non è ancora abbastanza.‒ rimarcò altera.
       Ci fronteggiammo, sprizzando fuoco e fiamme dagli occhi
‒Posso andare adesso?‒ domandò altezzosamente. ‒ Oppure hai altro da aggiungere?
‒Veramente ho appena iniziato.‒ puntualizzai, e senza nemmeno concederle il tempo per ribattere o reagire cancellai la breve distanza che c’era fra noi, mi piegai su di lei e la baciai con tutta la rabbia, l’ardore e la forza di cui ero capace.

E’ un libro tanto intenso che, anche se inizialmente si teme di non riuscire a ricordare tutti i nomi dei personaggi, si finisce col conoscerli quasi fossero reali.  Sembra di essere stata ad Astoria, di essere entrata nel loro bar, di aver assistito alle loro partite a biliardo, di aver visto Tony concentrato su uno dei suoi schizzi, Joshua che commenta un film con Nikki, Bailey con uno dei suoi bizzarri pigiami, Seth alle prese con i suoi allenamenti, di sentire le sparate di Michael, di vedere Derek che storce il naso davanti al pranzo dei cugini e infine Ryan e Nikki che ti fanno sospirare per il loro amore.

Eravamo nel nostro piccolo, intimo universo, gli unici abitanti di uno spazio eterno. Avevamo sbarrato l’accesso al resto del mondo,  non esisteva più nulla all’infuori di me e Ryan , di quel letto, di quella stanza semibuia, e della musica che accompagnava ogni singolo attimo di quegli istanti indelebili, infiniti, indimenticabili.


Ho desiderato di vivere ad Astoria anche solo per incrociare i cugini Clifford per strada. Una storia che parla non solo d’amore, ma anche d’amicizia, fiducia, lealtà, tradimenti, famiglia e morte. Non mancano i drammi, né le risate.
I personaggi sono caratterizzati benissimo, proprio grazie al fatto che sono perfettamente imperfetti. Perché sono proprio i piccoli difetti e le manie di un personaggio a renderlo reale.
Uno dei più bei New Adult  letti di recente. Stupendo e bellissimo, come solo un libro che emoziona in mille modi diversi, sa essere.

Ok mi sono trattenuta quindi per stavolta non è necessario che mi regaliate il dizionario dei sinonimi ;)

3 commenti:

  1. Ti ringrazio per questa bellissima recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Grazie a te per il bellissimo libro :)

    RispondiElimina